This Post Has 2 Comments

  1. Livio Cursi

    Mi spiace che anche l’amico Walter Corbelli si unisca al coro di chi critica l’iniziativa delle due amministrazioni. Io sono dell’avviso che se tutti i comuni italiani facessero come Torriana e Poggio Berni e come mi auguro riescano a fare Pennabilli e Casteldelci saremmo di fronte ad un dimezzamento degli 8109 comuni ed ad una consistente riduzione della spesa pubblica. Mi rendo conto che le doglianze di Corbelli partono dalla condivisibile opinione che queste fusioni non favoriscano l’ambito progetto di unire anche amministrativamente la Valle del Marecchia .Non si può per altro affermare il contrario in quanto la legge prevede che possono fondersi anche i comuni risultanti da precedenti fusioni. Ben vengano quindi le fusioni anche dei due piccoli comuni . E’ caduto un tabu ed i piccoli egoismi faranno il resto. La valanga può originarsi anche da una piccola palla di neve.
    Livio Cursi

  2. Edoardo

    COMMENTO DI CORRADO CIAVATTINI
    Concordo con l’ipotesi della fusione dei 7 Comuni ex Pesaro, che
    ritengo necessaria per acquistare voce e “peso politico” nel
    contesto provinciale e regionale, valorizzare l’unicità storica,
    culturale, paesaggistica della nostra valle che, vi ricordo, non è e non è
    mai stata Romagna, ma Montefeltro!
    Salutinn1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *